fbpx

SOSTENIBILITÀ

Agire la responsabilità, quotidianamente e strategicamente

Il nuovo tempo che ci attende sarà diverso da quello che ci lasciamo alle spalle. Dobbiamo guardare avanti e oltre per progettare il futuro. Guardiamo a un modello di sanità universalistico che mette al centro i bisogni delle persone, un modello in cui la presa in carico del paziente è fattore determinante e si articola secondo necessità, ossia cura a domicilio o in strutture socio-sanitarie diffuse sul territorio oppure in ospedali centralizzati ad alta densità di specializzazione.

A un anno dall’ultima opportunità che ho avuto per rivolgermi a Voi con un messaggio, in occasione della pubblicazione della precedente Dichiarazione Non Finanziaria, il nostro Paese è ancora alle prese con una drammatica emergenza, figlia della pandemia Covid-19, che continua a mettere a dura prova la tenuta del sistema sanitario e ad avere impatti severi sulla vita economica e sociale delle nostre comunità.

Gpi ha vissuto in presa diretta tutte le fasi di questa vicenda, dalle prime avvisaglie della diffusione del contagio, fino alla più recente sfida intrapresa per la vaccinazione di massa, in cui siamo tuttora impegnati, e che rappresenta la vera via di uscita dalla pandemia

È stato un anno difficile e impegnativo, non lo dimenticheremo facilmente; ma è anche stato un anno che, nella sua drammaticità, ci ha fatto vivere un’esperienza di grande valore, da cui dobbiamo trarre insegnamenti preziosi.
Dal nostro osservatorio privilegiato, la pandemia è stata, a tutti gli effetti, un acceleratore di consapevolezza che ha messo a nudo le fragilità insite nel modello di sanità esistente e le sue inadeguatezze.

Tutti coloro che hanno la responsabilità di governare il sistema sanitario a vari livelli sono ora chiamati a riflettere su quanto è successo, affinché da questo momento di difficoltà possa risorgere un sistema più resiliente e di qualità, in grado di dare risposte efficaci alla domanda di salute e benessere delle persone, quando più ce n’è bisogno: un nuovo paradigma di sostenibilità per la nostra sanità.

Trento, marzo 2021

Firmato - Fausto Manzana

 

Nel 2020 il valore economico distribuito, calcolato come differenza tra il valore economico generato e quello trattenuto in azienda, è risultato pari a circa 245M€
Circa il 53% del valore generato è destinato al personale dell’azienda. Il risultato netto è stato pari a 12,3 milioni di euro (ca. 4,3 trattenuti e ca. 8,0 distribuiti agli Azionisti), con un incremento del 26% rispetto al 2019 e del 29% rispetto al 2018

  • Personale
  • Comunità
  • Fornitori capitale di credito
  • Pubblica Amministrazione
  • Azionisti
  • Fornitori
  • Trattenuto in azienda
Riciclare la plastica
Lotta alla plastica

Eliminare le bottiglie di plastica per ridurre l’impatto ambientale.

Scopri di più
0

Dichiarazione Non Finanziaria

Anno 2020
scarica allegato

Dichiarazione Non Finanziaria

Anno 2019
scarica allegato

Dichiarazione Non Finanziaria

Anno 2018
scarica allegato